Se ti interessa saperne di più su relazioni di coppia, crescita personale e sviluppo armonico nei bambini e vuoi ricevere utili suggerimenti iscriviti alla mia newsletter.

Ogni mese riceverai un articolo di approfondimento di psicologia per vivere al meglio la vita personale, le relazioni, la famiglia e il lavoro.

Blog

Affrontare le emozioni intense con la strategia R.E.S.T.

Affrontare le emozioni intense con la strategia R.E.S.T.

Ciascuno di noi può vivere momenti di particolare difficoltà nei quali la sofferenza e il dolore emotivo possono diventare intensi. A volte, affrontare situazioni di stress richiede la capacità di potersi distrarre da pensieri che provocano sofferenza: la distrazione può essere adottata come una strategia vera e propria per gestire gli stati di sofferenza emotiva.

Ma come fare quando i pensieri sembrano sempre andare nella stessa direzione e focalizzarsi unicamente sul motivo della preoccupazione?

False credenze: quando il bisogno di ordine crea confusione

False credenze: quando il bisogno di ordine crea confusione

A volte le persone hanno bisogno di credere a teorie complottistiche perché il mondo è troppo confuso e disorientante. Teorie cospirazioniste abbondano nel corso della storia, soprattutto in tempi di forte crisi come nel caso della pandemia COVID-19.

Alla base di queste teorie c’è spesso la paura collettiva, che ne favorisce la diffusione. In situazioni di forte difficoltà, quando il disorientamento è soverchiante, appare più semplice imputare quanto accade alla volontà maligna e oscura di una forza o di un potere che trama per esercitare un controllo sulla gente comune.

Il vittimismo: chi è la vera vittima?

Il vittimismo: chi è la vera vittima?

In psicologia clinica, il complesso della vittima o vittimismo descrive i tratti di una personalità che crede di essere costantemente vittima di azioni dannose o lesive da parte degli altri, anche quando le prove del contrario sono evidenti.

La maggior parte delle persone attraversa periodi di autocommiserazione, ad esempio durante un processo di elaborazione di un lutto o di una perdita, ma questi episodi sono transitori e di minore durata rispetto ai sentimenti di perdita di speranza, pessimismo, colpa, vergogna, disperazione e depressione che consumano e tormentano la vita di una persona affetta da vittimismo.

Rapporti di fiducia: perché è difficile costruirli

Rapporti di fiducia: perché è difficile costruirli

Gli esseri umani hanno bisogno di fidarsi. La fiducia in un'altra persona riduce l’ansia, aiuta a combattere l’umore depresso, aumenta l'entusiasmo e la voglia di condividere progetti con l'altra persona. È difficile pensare a una vita serena e di benessere senza la capacità di fidarsi.

Allo stesso modo, la perdita di fiducia si accompagna ad ansia e risentimento. Anche se in coppia, quando manca la fiducia il vissuto di solitudine è profondo. Tradimenti, infedeltà inganno, manipolazione compromettono l’abilità di fidarsi di chi sta vicino, inclusi gli amici e i parenti.

La resilienza nei bambini: fattori protettivi e fattori di rischio

La resilienza nei bambini: fattori protettivi e fattori di rischio

Per comprendere come nutrire e sostenere la resilienza nei bambini e negli adolescenti occorre prima comprendere il legame con la salute mentale e la promozione del benessere mentale. La resilienza include diversi concetti: si riferisce alla capacità di recupero e ripresa dopo situazioni di difficoltà o cambiamento in cui occorre definire un nuovo adattamento; a volte si parla della capacità di rimettersi in piedi dopo una difficoltà. 

Vuoi prenotare un colloquio in studio a Lugo?
Se sei distante o ti senti più sicuro puoi prenotare un colloquio on line.

Image
— Indirizzo
Via Francesco Baracca, 81
48022 Lugo (Ravenna)
— Info
Iscritta all'Ordine degli Psicologi
Albo Regione Emilia Romagna
n. 7517 sez.A

Partita Iva 02486010396